06 gennaio, 2006

Le adesioni all'appello

L'elenco delle 1058 persone che mi sostengono. (agg. 24 maggio 2006)


Angelo Abignente, Docente universitario
Massimo Aceti, Impiegato
Gabriella Acquaviva, Dentista
Serenella Adamo, Psicologa
Simonetta Adamo, Docente universitario
Diego Alabiso, Laureato
Valentino Alaia, Imprenditore
Marco Albanese, Giornalaio
Cecilia Albarella,
Renato Aletta, Architetto
Antonio Aletto, Sindacalista Cisl
Felice Alfano, Impiegato
Vincenzo Alfieri, Dirigente statale
Francesco Aliberti, Docente
Percy Allum, Docente universitario
Paola Aloigi, Psicoterapeuta
Luigi Altamura, Grafologo
Ciro Amante, Odontoiatra
Carmine Amato, Educatore
Fabio Amato, Ricercatore
Francesco Amato, Farmacista
Luciano Amato, Studente
Michele Amato, Studente
Paolo Amato, Libraio
Paolo Amato, Studente
Anna Ambrosino, Casalinga
Eddy Ambrosino, Formatrice
Manrico Ambrosino, Ispettore navale
Marianna Ambrosino, Commercialista
Roberto Ambrosino, Studente
Rosa Ambrosino, Casalinga
Roberta Amirante, Docente univ.- arch.
Massimo Ammendola, Studente
Maria Lina Amodeo, Dip. Min. Beni Culturali
Alessandro Amodio, Avvocato
Stefania Andria, Restauratrice
Enrico Angelis, Dottorando universitario
Enrico Angelone, Avvocato
Patrizia Antignani, Bibliotecaria
Francesca Aorta, Terapista riabilitazione
Livia Apa, Precaria universitaria
Alessio Arena, Studente
Luisa Arena, Casalinga
Maria Ina Arnone, Ricercatrice SZN
Toto Arnone, Imprenditore
Giuseppe Arola, Tutor Chance
M. Francesca Arpaia, Educatrice
Gino Aspide, Artigiano
Maria Grazia Assentato, Insegnante
Gianluca Attademo, Dottorando
Aldo Avallone, Giornalista
Luigi Aversa, Impiegato
Anna Avitabile, Docente
Liliana Baculo, Docente universitario
Maria Chiara Baldassarre, Architetto
Mario Baldo, Imprenditore
Franco Adamo Balestrieri, Comunicatore
Giuseppe Balsamo, Ardita Mente Onlus
Maria Barbaro, Pensionata
Anna Maria Barbieri, Pediatra
Anna Barile, Architetto
Nicola Barile, Imprenditore
Vincenzo Barra, Operaio
Maurizio Bartoli, Imprenditore
Ambra Bartolini, Imprenditrice
Marco Bassetta, Avvocato
Cecilia Battimelli, Architetto fotografo
Paola Bavarese, Procuratore legale
Laura Bazzicalupo, Docente universitario
Marina Bazzicalupo, Insegnante
Sergio Bella, Ristoratore
Fabia Bellofatto, Agronomo
Francesca Belmonte, Consulente
Teodolinda Belmonte, Bancaria
Raffaele Benetozzi, Impiegato
Francesco Benucci, Giornalista
Mara Beraha, Medico
Giovanni Berisio, Grafico pubb.
Alessandra Berriola, Casalinga
Riccardo Berriola, Archeologo
Barbara Beth, Bibliotecaria
Alessandro Biamonte, Avvocato
Domenico Bianco, Insegnante
Marco Bifano, Operaio
Paola Bifulco, Docente
Maurizio Bigazzi, Cardiologo
Anna Bisignano, Ragioniera
Ferdinando Bisignano, Sindacalista
Gabriella Bismuto, Educatrice
Albert Bivash, Fotografo
Marina Bivash, Casalinga
Sergio Bizzarro,
Francesco Boccanera, Manager
Costanza Boccardi, Coordinamento docenti-genitori
Maria Rosaria Bonavolontà, Biologa
Michele Bonè, Musicista
Andrea Bonifacio, Psicologo
Gianfranco Borrelli, Docente universitario
Gabriella Boscaino,
Rosamaria Boscaino,
Serana Botta, Medico
Vittorio Bovolin, Docente universitario-Ing.
Luciano Brancaccio, Sociologo
Ludovico Brancaccio, Docente universitario
Mario Brancaccio, Attore
Giulia Brodetti, Insegnante
Dario Bruzzese, Ricercatore universitario
Luca Bruzzese, Studente
Luciano Bruzzese, Docente universitario-ematologo
Marina Bruzzese, Insegnante
Ludovica Bucci de Santis, Architetto
Carla Buccino, Psicologa Tirocinante
Emiliano Buglione, Consulente
Maria Buonaiuto, Insegnante
Carmen Cafasso, Medico
Alfredo Cafasso Vitale, ingegnere/pubblicista
Annamaria Calabrò, Insegnante
Luca Calcaterra, Ricercatore universitario
Antonio Calenda, Imprenditore
Vincenzo Califano, Giorn."in primo piano-la rondine"
Antonella Calligaris, Architetto regione campania
Barbara Calmieri, Assistente sociale
Guglielmo Cammarota, Architetto
Concetta Canale,, Insegnante in pensione
Vincenzo Caniparoli, Direttore d'azienda
Giancarlo Canzanelli, Ingegnere
Guido Capaldo, Docente universitario- ing.
Giuseppe Capano, Operaio
Simonetta Capecchi, Illustratrice
Lucio Capelli, Ingegnere
Carmen Capolupo, Ricercatrice universitaria
Roberto Capolupo, Dirigente, Salvagnini Italia spa
Piera Capone, Ricercatore universitario
Daniela Caporale, Architetto
Vincenzo Cappiello, Psichiatra
Vito Cappiello, Architetto doc.univ.
Elio Capriati, Scrittore
Sergio Capuano, impiegato
Anna Carbone, Commerciante
Cinzia Carbone, Disoccupata
Ernesto Carbone, Disoccupata
Teresa Carelli, Insegnante
Carlo Carotenuto, Rappresentante
Salvatore Carrara, Studente
Maria Carrera, Insegnante
Emanuele Carreri, Docente universitario-Arch
Antonella Carsana, Docente universitario
Vittorio Carsana, Avvocato
Pasquale Caruso, Dottorando
Carmela Casa, Studentessa univ.
Bruno Casaretti, Medico ospedaliero
Paola Cascini, Imprenditrice
Sandra Cascone, Avvocato
Carla Cassese, Dentista
Arturo Maria Castaldi, Avvocato
MariaLaura Castellano, Docente
Wanda Castellano, Insegnante
Cecilia Castelluccio, Esperta di informatica
Francesco Castiglione, Avvocato
Rosalba Castronuovo, Impiegata e massaggiatrice
Maria Ida Catalano, Storica dell'arte
Marcello Catarzi, Docente
Mario Cattaneo, Dirigente
Pasquale Causa, Pediatra
Pamela Cavicchio, Studentessa
Luisa Cecchini, Insegnante
Andreina Ceci, Insegnante
Francesco Ceci, Sociologo
Antonio Celentano, ex Sindacalista
Federica Cerami, Architetto-Fotografo
Giovanni Cerami, Urbanista
Silvia Cerbarano, Assistente sociale
Dario Cerchia, Impiegato
Gabriel Ceriani Sebregondi, Studente
Antonio Cervellino, Insegnante
Agnese Cestone, Architetto
Iain Chambers, Docente universitario
Fulvio Chiatto, Medico psichiatra
Lino Chimenti, Imprend. Informatico
Claudio Ciambelli, Consulente di direzione
Mariella Ciambelli, Docente universitario
Eleonora Cian, Architetto
Alessia Cianflone, Graphic designer
Cesare Ciasullo, Insegnante
Milena Zemira Ciccimarra, Direttrice editoriale
Santa Cigliano, Insegnante
Giusy Cinquemani, Psicoterapeuta
Rossella Ciocca, Docente universitario
Fabrizio Cirillo, Studente univ
Franco Cirillo, Medico ospedaliero
Elena Coccia, Avvocato
Giuseppe Cocorullo, Docente universitario
Pasquale Colonna, Docente
Mirella Colpo, Docente
Angela Colucci de Goyzueta, Psicologa Psicoanalista
Annamaria Compagna, Docente universitario
Franco Confessore,
Iolemaria Conforti, Logopedista
Stefano Consiglio, Docente universitario
Bianca Conte, Psicologa
Alfredo Contieri, Docente universitario
Luisa Contieri, Casalinga
Nicola Continillo, Ispettore min.P.I.a riposo
Stefania Continillo, Insegnante
Silverio Coppa,
Daniele Coppin, Geologo
Pina Coppola, Commercialista
Alberto Corbino, Geografo
Stefano Corbo, Studente
Salvatore Corcione, Consulente assicurativo
Alfredo Correra, Biologo
Peppe Corsale, Pres.Acc.Baia Murena Domitia
Angelo Corteccioni, Bancario
Claudia Corteccioni, Insegnante
Paola Corteccioni, Insegnante
Danila Coscia Porrazzi, Tecnico ospedaliero
Luigi Coscia Porrazzi, Medico primario osp.
Giancarlo Cosenza, Urbanista
Lucia Cosenza, Traduttrice
Roberto Cosenza, Architetto
Carmela Cotrone, Funzionario Regione-Arch.
Nicola Cotugno, Docente
Patrizia Cotugno, Docente
Giorgio Coviello, Promotore finanziario
Anna Covino, Insegnante
Marco Covino, Studente
Caterina Cozzolino, Archeologa
Davide Cozzolino, Studente
Mario Cozzolino, Disoccupata
Sabrina Cozzolino, Architetto
Bruno Crimaldi, avvocato del Comune
Valentina Crimaldi, Musicista flautista
Maria Vittoria Cubellis, Chimica
Francesca Cuomo, Studentessa
Olimpia Cupaiuolo, Insegnante
Lidia Curti, Docente universitario
Fulvio Cutolo, Architetto
Rita D’Alessio,
Marcello D’Amato, Docente universitario
Giancarlo D’ambrosio, Fisico
Giovanna D’angelo, Mamma sociale chance
Nino D’Angelo, Musicista
Mariano D’Antonio, Economista
Gabriella D'Ajello Caracciolo,
Linda Dalisi, Pubblicista
Luca Dalisi, Grafico
Michelangelo Dalisi, Attore
Riccardo Dalisi, Docente universitario
Davide D'Alò, Studente
Anna Damiani, Casalinga
Antonio Damiano, Formatore
Giuseppe D'Amico, Ingegnere
Attilio D'Andrea,
Lina D'Andrea, Insegnante
Roberto D'Andrea, Maestro (di Marco) in pensione
Elisa D'Anna, Studentessa
Fabio D'Apice, Studente univ
Liborio D'Avino, Fotoreporter
Giuseppe De Angeli, Antiquario
Federico de Angelis, Impiegato
Rosella De Angelis, Interprete
Enrico De Angelis, Ricercatore
Agostino De Bellis, Impiegato
Daniele De Brasi, Pediatra
Enrico de Capoa, Organizzatore di eventi culturali
Rosaria De Caro, Casalinga
Mariarosaria De Cicco, Insegnante in pensione
Adriana De Cicco, Pensionata
Benedetta De Falco, Giornalista
Giuseppe De Falco, Medico
Angelo De Falco, I Zezi gruppo operaio
Albino De Fazio, Dip. comunale in pensione
Bianca De Fazio, Insegnante
Vincenza De Fazio, Impiegata
Antonio De Feo, Architetto
Paolo De Feo, Industriale
Sergio De Fusco, Bancario/ Psic. Tiroc.
Marco De Gemmis, Resp. didattico museo
Maurizio De Gemmis, Agricoltore
Francesco De Goyzueta, Imprenditore
Annamaria De Gregorio,
Lorenzo De Iorio, Studente
Stefano De Lisio, Mediatore culturale
Daniela De Luca,
Gaetano De Luca, Avvocato
Marina de Luca, Impiegata
Raffaele De Luca Tamajo, Giuslavorista
Fernanda De Maio, Architetto
Susi de Majo, Insegnante
Maria De Martini,
Nunzia De Martino,
Stefano De Matteis, Editore
Marinella De Nigris, Avvocato
Alberto De Querquis, Agronomo
Franco de Rogatis, Ingegnere
Marco De Rosa, Psicologo
Barbara De Rosa, Ricercatrice
Paola De Rossi, Impiegata
Francesco De Sio Lazzari, Docente universitario
Francesco De Sio Lazzari, Docente universitario
Tina De Tommasi, Docente universitario
Lucia De Vito, Impiegata
Rosaria De Vito, Impiegata
Giuseppe Del Bello, Medico giornalista
Andreina Del Piano, Educatrice
Antonio Del Prete, Operatore sociale
Edoardo Del Re, Disoccupata
Pasquale Del Vecchio, Avvocato
Rosa Della Bella, Sarta
Carla Della Cioppa, Studentessa
Guido Giuseppe Della Martora, Imprenditore
Gabriele Della Morte, Ricercatore
Michele Della Morte, Docente universitario
Vincenzo Dello Iacono, Imprenditore
Maria Depierro, Insegnante
Paolo Di Benedetto, Psicanalista
Francesco Di Bennardo, Imprenditore
Nello Di Biase, Ingegnere
Rosalba Di Biase, Psicologa
Luigi Di Capua, Insegnante
Alessandra Di Castri, Attrice
Eduardo di Castri, Avvocato
Irene Di Costanzo, Neolaureata
Luigi Di Costanzo, Promotore finanziario
MariaRosaria Di Domenico, Impiegata
Daniela Di Donna, Illustratrice
Alfredo di Furia, Pensionato
Almerinda di Furia, Casalinga
Antonio di Furia, Impiegato
Emilia di Furia, Sociologa
Luca di Furia, Commercialista
Valeria di Furia, Architetto
Alessandra Di Gennaro, Studentessa
Antonio Di Gennaro, Pensionato
Rosalia Di Giovanni, Psicoterapeuta
Rosalba Di Girolamo, Attrice
Antonio Di Giulio Cesare, Formatore
Enrico Di Lauro, Scenografo
Massimo Di Lauro, Avvocato
Francesco Di Liberto, Docente universitario
Ippolita Di Maio, Storica dell’arte
Nina Di Maio, Regista
Ida di Majo, Psicologa
Stefano Di Marzio, Giornalista
Valerio Di Mauro, Biologo
Pasquale Di Meglio, Designer della comunicazione
Antonio Di Pama Castiglione, Avvocato
Umberto Di Porzio, Ricercatore Cnr
Valentina Di Rosa, Docente universitario
Monica Di Tullio, Archeologa
Achille Dicorato,
Sandro Dionisio, Regista
Rosaria Dirozzi, Rappresentante
Mario Donadio, Psicanalista
Simona Donadio, Studentessa
Carmela D'Onofrio, Casalinga
Massimo D'Orta, Impiegato Museo Arch.
Antonio Dota, Studente
Fortunato Dota, Dirigente sagit
Roberta Dota, Studentessa
Gabriella Duca, Ricercatrice
Monica Duca, Insegnante
Tommaso Ederoclite, Dottorando
Lucia Emilio, Funzionario beni culturali
Antonio Emma, Associazione "Articolo 3"
Roberto Errichiello, Assistente sociale
Anna Esposito, Avvocato
Daria Esposito, Educatrice
Elena Esposito, Insegnante in pensione
Fabio Esposito, Animatore sociale
Giuseppe Esposito, Studente
Luigi Esposito, Medico
Marco Esposito, Giornalista
Marco Esposito, Bancario
Maria Esposito, Insegnante
Mariarosaria Esposito, Bibliotecaria
Silvia Esposito, Disoccupata
Valentina Esposito, Grafica
Maria Gabriella Estero, Restauratrice
Cinzia Fabbricini, Casalinga
Carlo Falco, Insegnante
Massimo Falco, Pensionato
Bruno Fantuzzi, Organizzatore culturale
Paola Farinaro, Psicoanalista
Adolfo Fattori, Sociologo
Claudia Fazioli, Educatrice
Ugo Feliziani, Insegnante in pensione
Maria Feola, Insegnante
Annamaria Ferraino, Educatrice
Diana Ferraino, Consulente
Daniela Ferrante, Bancaria
Elio Ferrante, Bancario in pensione
Federico Ferrante, Rappresentante informatico
Giuseppe Ferrante, Operatore finanziario
Fernando Ferranti, Agronomo
Carmela Ferrara, Impiegata
Pietro Ferrara Mirenzi, Impiegato Min. Infr. Trasp.
Gabriella Ferrari, Psicologa
Sergio Ferrari, Insegnante
Anna Ferrari Bravo, Casalinga
Fausta Ferraro, Docente universitario
Pino Ferraro, Docente universitario
Gianluca Ferrini, Imprenditore
Emma Ferulano, Studentessa
Giuseppe Paolo Ferulano, Docente universitario
Rodolfo Figari, Docente universitario
Filippo Fimiani, Docente universitario
Francesca Fimiani, Medico
Manuele Fiore, Educatore
Silvano Fiorentino, Casalinga
Maurizio Fiorenza, Medico
Federica Fiorillo, Impiegata
Piera Fiorillo, Psicologa
Luigi Fisciano, Dipendente Min. Beni Culturali
Luciana Florio, Pedagogista
Riccardo Florio, Architetto
Simone Florio, Laureato inoccupato
Goffredo Fofi, Pubblicista
Amedeo Fogliano, Impiegato aziendale
Carmine Fotina, Giornalista
Maria Flora Fragrassi, Dirigente Regione
Sergio Franceschelli, Farmacista
Benedetto Franceschi, Agronomo
Valeria Franco, Insegnante
Anna Fresa, Architetto
MariaRosaria Frigeri, Insegnante
Angela Frigione, Insegnante in pens.
Franco Fumo, Ingegnere
Stefania Gagliani, Interprete
Giuseppe Gagliano, Geometra
Valeria Gagliano, Geologa
Annamaria Galasso, Impiegata
Paolo Galasso, Commercialista
Floriana Galluccio, Ricercatrice
Elena Gamardella, Casalinga
Giuseppe Gamardella, Medico
Ciro Gambelli, Restauratore
Angela Gargano, Ricercatrice
Giulio Gargia, Giornalista
Marina Gargiulo,
Patrizia Gargiulo, Archeologa
Sergio Gargliano, Imprenditore edile
Marco Garofalo, Impiegato
Carla Gasparro, Dirigente Asl
Antonietta Gaudino, Architetto
Marco Gaudino, Agente di commercio
Fabio Gelotto, Disoccupato
Giulio Gentile, Docente universitario
Mariella Gerli, Impiegata
Angela Gervasio,
Aniello Gianni Morra, Pensionato
Luisa Giannitti, Laureata
Adriano Giannola, Economista
Antonella Giardiello,
Gabriella Giardina, Insegnante
Paola Giardina, Docente universitario
Marianna Giordano,
Costantino Giuseppe, Insegnante
Francesca Giusti, Insegnante
Paola Giusti, Psicoterapeuta
Raffaele Giusti, Notaio in pensione
Luigi Glielmo, Docente universitario
Cataldo Godano, Docente universitario
Giuli Gogone, Dip.Comune
Chiara Grassetto, Avvocato
Antonello Grassi, Giornalista
Francesco Grassi, Dirigente amministrativo
Mimmo Grasso, Scrittore
Liliana Greco, Insegnante in pensione
Maria Teresa Greco, Dialettologa
Stefania Greco, Architetto
Bruno Green, Specialista applicazione
Gabriella Gribaudi, Docente universitario
Ivo Grillo, Sociologo
Cinzia Grimaldi,
Claudio Grimaldi, Casting director-sceneggiatore
Giovanna Grimaldi, Ricercatrice senior Igb-Cnr
Antonio Grizzuti, Ingegnere
Luigi Guacci,
Roberto Gualtieri, Docente universitario
Donatella Guarino, Sociologa
MariaFederica GuarinoMaglione, Arredatrice
Gabriella Guglielmi, Studentessa
Paola Guglielmotti,
Ermanno Guida, Docente universitario
Luciana Guida, Insegnante
Laura Guidi, Docente universitario
Guido Gullo, Architetto sovrintendenza
Gabriella Hein, Psicoterapeuta infantile
Marta Herling, Segr. gen. Ist. it. Studi Storici
Elisabetta Himmel, Insegnante
Guido Iaccarino, Medico
Lucio Iaccarino, Docente universitario
Maurizio Iaccarino, ex vice direttore generale Unesco
Franca Iacobellis, Architetto
Michele Iacobellis, Mann
Rita Iannazzione, Docente
Salvatore Iasevoli, Artigiano
Tommaso Iavarone, Industriale
Maria Iavazzo, Avvocato
Elisabetta Illario, Impiegata
Maddalena Illario, Medico
Pasquale Illario, Tecnologo alimentare
Girolamo Imbruglia, Docente universitario
Paola Impronta, Insegnante
Paola Improta, Insegnante
Valentina Improta, Medico Veterinario
Michele Iodice, Bibliotecario
Mimmo Iodice, Fotografo
Silvana Iovine, Docente
Nicola Iovinelli, Ingegnere - in pensione
Roberto Iovinelli, Impiegato
Daniele Iudicone, Ricercatore Szn
Pasquale Iuliano, Professore di matematica
Maria Rita Izzi,
Francesco Izzo, Docente universitario
Marcello Izzo, Ingegnere
Elisa Jacovitti, Funzionaria P. A.
Tullio Jappelli, Economista
Andrea Jelardi, Giornalista
Costanza Jori, Ricercatrice Universitaria
Francesco Paolo Jori, Biologo
Riccardo Jori, Medico Veterinario
Roberta Jossa, Architetto
Alessandro Knight,
Benedetta Knight, Imprenditore
Fabrizio Knight, Imprenditore
Nicola Knight, Antropologo
Nicole Kujawski, Medico veterinario
Bepi La Monica, Architetto
Mariella La Monica, Impiegata
Anna La Rocca, Docente Chance
Michele La Rocca, Docente universitario
Rosario La Valle, Operatore sociale
Anna Labriola, Pensionata
Giovanni Laino, Docente universitario
Maria Pia Laino, Casalinga
Maria Rosaria Laino, Pensionata
Francesco Lamonica, Amm.delegato JKK ass.
Paolo Landri, Ricerc. Cnr
Giulia Laperuta, Insegnante
Carlo Lardaro, Assicuratore
Irene Latronico, Commerciante
Giacomo Laudato, Architetto sovrintendenza
Alfredo Laudiero, Docente universitario
Anna Maria Laville,
Giovanni Lavitola, Studente
Carlo Leggieri, Pres.Ass. Celanapoli
Alessandra Lenner, Psicologa
Giovanni Carlo Leone, Docente-Omeopata
Rosa Maria Leone,
Francesca Paola Leosini, Giornalista
Daniela Lepore, Urbanista
Matilde Lepore, Grafico
Nadia Libertini, Insegnante
Antonella Liccardo, Ricercatore univ.
Giuseppe Liccardo, Avvocato
Laura Lieto, Docente universitario
Mariapaola Lignano, Casalinga
Michele Lignola, Dirigente d'azienda
Giovanni Liguori, Insegnante
Domenico Liotto, Impiegato
Foriella Lo Schiavo, Docente universitario
Daniela Loiacono, Impiegato amminist. Sanità
Virginia Lombardo, Insegnante
Sergio Longobardi, Attore-regista
Mirella Longoni, Studentessa
Nunzia Simona Losito, Medico
Antonio Lubrano, Insegnante
Sabrina Lubrano Lavadera, Terapista
Antonio Lucisano, Imprenditore
Angela Luppino, Museo Archeologico
Maurizio Macrì, Odontoiatra
Domenico Maddaloni, Docente universitario
Giovanni Maffei, Ricercatore universitario
Massimo Maglietta, Videomaker
Giovanni Maglio, Docente universitario
Giorgio Magliulo, Produttore cinematografico
MariaFrancesco Magliulo, Insegnante
Nicola Magliulo, Docente
Paola Magliulo,
Clara Magrassi, Casalinga
Eleonora Magrassi, Psicologa
Laura Magrassi, Pedagogista
Lorenzo Magrassi, Commercialista
Marco Magrassi, Economista
Paolo Magrassi, Medico
Nicola Magri, Commercialista
Arturo Maiolino, Dottore commercialista
Fabio Maiolo, Impiegato
Angela Maione, Insegnante
Paola Majello, Avvocato
Fabrizio Majorano, Rappresentante
Imma Mancini, Funzionaria Regione
Nicola Mancini,
Alberto Manco,
Antonio Mango, Docente universitario
Ernesta Manselli, Casalinga
Giulio Manselli, Pensionato
Luca Manselli, Impiegato
Mario Manselli, Avvocato
Marcella Manzella,
Carlo Manzo, Docente universitario
Stefania Manzo, Regista
Vera Maone, Fotografa
Francesco Maranta, Segreteria reg. PdCI
Lory Marchese, Esperta in turismo
Alba Marengo, Psicologa
Guelfo Margherita, Psichiatra psicanalista
Paola Margherita, Artista scultura e pittura
Salvatore Margherita, Imprenditore
Nello Margiotta, Insegnante
Maria Mariano, Docente
Giuseppe Mariconda, Giornalista
Valentina Marilena, Educatrice
Luisa Marinelli, Bibliotecaria
Dante Marino, Direttore amm. Pubb. Istr.
Giovanna Marino, Psicoanalista
Nicoletta Marino, Insegnante
Vittorio Marmo, Docente universitario
Francesca Marone, Docente Sicsi
Stefano Marotta, Imprenditore
Maria Consiglio Marotta Gigli,
Paola Marra, Casalinga
Maria Pia Marroni, Ginecologa
Gilberto A. Marselli, Docente universitario
Riccardo Marselli, Docente universitario
Ornella Marsiglia,
Paola Martano, Insegnante
Marilia Martinella, Insegnante
Maurizio Martinelli, Ricercatore universitario
Ida Martino, Bancaria
Antonio Martire, Insegnante
Mario Martone, Regista
Alessandro Marzatico, Studente
Roberta Marzella,
Antonio Marzocchella, Archeologo
Luciana Mascia, Dirigente scolastico
Giuseppe Massa, Ingegnere
Mario Mastrocecco, Avvocato
Maria Masturzo, Medico
Francesca Matera,
Silvana Matrone, Infermiera
Francesca Matteoli, Studentessa
Maurizio Matteoli, Pediatra ospedaliero
Fiammetta Mattone, Insegnante
Pietro Maturi, Docente universitario
Olga Mautone, Maestra
Gaetano Mazzella,
Donatella Mazzoleni, Docente universitario-arch.
Alessandro Mecchi, Studente
Antonio Mecchi, Cuoco
Venceslao Mecchi, Perito tecnico
Cinzia Medugno, Impiegata
Carla Melazzini, Insegnante
Antonio Melchionda, Assicuratore
Francesco Mele, Avvocato
Stefania Mele, Impiegata
Roberto Mellini, Impiegato
Franca Meloni, Docente univ.-economista
Virgilio Meloro, Disoccupato
Monica Memoli, Casalinga
Paolo Memoli, Chimico in pensione
Wanda Memoli, Insegnante in pensione
Giuseppe Merlino, Docente universitario
Susanna Messeca, Psicoterapeuta infantile
Susanna Messeci, Psicoterapeuta
Marcella Miano, Esperta di comunicazione
Mena Miccoli, Insegnante
Francesco Migliaccio, Architetto
FrancescoSaverio Migliaccio, Architetto
Mirella Migliaccio, Docente universitario
Veturia Migliarese, Medico
Andrea Milanese, Funzionario Beni Culturali
Maria Rosaria Milanese, Dirigente scolastica
Lea Milanesi, Insegnante
Rosa Milo, Bidella
Paola Milone, Bibliotecaria
Eliana Minicozzi, Docente universitario
Nelson Moe, Docente universitario
Sara Monaco, Biotecnologa
Antonio Montanaro, Giornalista
Vincenzo Montella, Artigiano
Claudia Montepaone, Docente universitario
Giuseppe Montesano, Scrittore
Rosaria Morchella, Casalinga
Giansandro Morelli, Fisioterapista
Giuliana Morelli, Interior designer
Cesare Moreno, Maestro
Sofia Moreno, Insegnante
Lucia Morini, Giornalista
Massimo Morlino, Psichiatra
Renata Moro, Docente universitario
Luigi Morra, Ricercatore
Laura Moschella, Insegnante
Valeria Mosella, Interprete
Vittorio Mosella, Pensionato
Paolo Mossetti,
Pasquale Mugione, Chirurgo osped.
Fabio Murena, Docente universitario
Giulia Muro, Architetto
Barbara Musella, Sociologa
Salvatore Musella, Giornalaio
Silvana Musella, Storica dell'arte
Renato Musto, Docente universitario
Francesco Napolitano, Medico
Lucia Napolitano, Insegnante
Maria Teresa Napolitano, Preside sc. Media
Paola Napolitano, Geologo
Sergio Nardò, Geologo
Giacomo Nardone, Imprenditore
Alfredo Natale, Ingegnere
Assunta Naturale, Impiegata
Ciro Naturale, Educatore
Imma Nesci, Casalinga
Stefano Nespolesi, Dirigente
Oscar Nicolaus, Ricercatore
Mariano Nicotina,
Giuseppe Nitto, Avvocato
Giancarlo Nobile,
Toni Nocchetti, Coordinatore tutti a scuola
Maria Rosaria Novellino, Impiegata
Sandra Novello, Maestra elementare
Loredana Nugnes, Insegnante
Adele Nunziante Cesaro, Docente universitario
Pasquale Nusco, Impiegato
Ugo Odiena, Avvocato
Adriana Oliva, Docente universitario
Cesario Oliva, Insegnante-giornalista
Vincenzo Oliva, Studente
Annibale Osti, Dirigente
Vittorio Pace, Impiegato
Giuseppe Pacella,
Andrew Packard, Docente universitario
Denise Pagano, Storica dell’arte polo museale
Giorgio Pagano,
Nicola Pagano, Medico ginecologo
Valeria Pagano, Studentessa
Valentina Pagliarulo,
Sergio Pagliuca, Amministratore
Gerardo Palamara, Libero professionista
Rita Palamara, Casalinga
Luisa Palermo, Insegnante
Maria Federica Palestino, Ricercatrice
Alessandro Pallara, Statistico
Diana Palliggiano, Studentessa
Barbara Palmieri, Assistente sociale
Giorgia Palombi, Attrice
Sergio Palumbo, Ingegnere informatico
Gianni Palustri, Avvocato
Erika Palvelli, Laureata
Silvana Panadisi, Ceramista
Salvatore Pandolfi, Ingegnere
Francesca Pane, Archeologa
Daniela Panerai, Insegnante
Patrizia Paoletti, Biologa
Enrico Pappalardo, Insegnante in pens.
Antonello Parente, Sociologo
Stefano ParisioPerrotti, Impiegato
Enzo Parlato, Agricoltore
Maurilio Parlato, Libero professionista
Susanna Parlato, Studentessa
Fiorella Pascale Langer, Psicologa
Gabriele Pascale Langer, Cantante
Aldo Passarini, Musicista compositore
Adriana Passione, Insegnate
Antonio Pastena, Chimico
Giovanna Pastore, Architetto
Maria Rosaria Pastore, Artigiana
Mimmo Patanella, Informatore farmaceutico
Bruno Patierno, Imprenditore
Cataldo Patruno, Medico dermatologo
Roberta Paturzo, Musicista
Salvatore Paturzo, Insegnante
Gianfranco Pecchinenda, Docente universitario
Medoro Pecorella, Ingegnere
Adelia Pelosi, Insegnante
Dario Peluso, Grafico-illustratore
Salvatore Peluso, Impiegato
Tonia Peluso, Grafica
Clea Pennacchio, Studente
Anna Pensa, Insegnante
Claudio Pensa, Ricercatore ingegnere
Giovanella Pensa, Insegnante
Antonella Perito, Insegnante
Roberta Perito, Impiegata
Stefania Perito, Dirigente scolastica
Maria Speranza Perna, Insegnante
Luisa Perrone, Docente psicoanalista
Stefano Perrucci, Avvocato praticante
Isabella Perugini, Studente
Diorima Petrelli, Docente universitario
Fiorella Petri, Psicanalista
Luigi Petricciolla, Docente
Antonio Petrone, Disoccupata
Davide Petrone, Naturalista
Salvatore Petrone, Disoccupata
Carolina Peyron, Pittrice
Franco Pezzella, Ricercatore INFN
Miriana Pezzullo, Architetto
Andrea Pianese, Architetto (adesione ritirata il 14 giugno 2008)
Leonardo PicaCiamarra, Ricercatore Cnr
Vincenzo Maria Picardi, Impiegato
Claudia Piccolino, Avvocato
Vincenzo Piccolo,
Fiorella Picecchi, Insegnante
Luca Piciocchi, Impiegato aziendale
Giovanni Picolli, Studente
Luigi Pietroluongo, Ingegnere
Diana Pignalosa, Studente
Fulvio Pignalosa, Dirigente
Luigi Pignalosa, Studente
Nicola Alessandro Pino, Geofisico
Riccardo Marco Pinto, Avvocato
Valeria Pinto,
Francesco Pirone, Sociologo
Salvatore Pirozzi, Insegnante, ricercatore
Chiara Pirro, Insegnante
Marco Pirro, Studente
Stefania Pisani, Consulente aziendale
Andrea PisaniMassamormile, Professore univ. e pr. Carime
Francesco Pisapia, Imprenditore
Daniele Pitteri, Imprenditore
Pier Paolo Pizzano, Coord.Amministrativo
Viola Pizzirusso, Impiegata
Margherita Platania, Docente universitario
Massimiliano Plato, Impiegato
Jonas Polidoro, Studente
Luigi Polito, Insegnante
Giovanni Polverino, Imprenditore
Eduardo Ponsiglione,
Susanna Poole, Attrice
Concetta Popeo, Dirigente scolastica
Cesare Giulio Popoli, Giornalista radiofonico
Renata Porcaro, Avvocato
Giancarlo Porcini, Architetto
Teresa Porpora, Commerciante
Elvira Porzio, Pensoniata
Paola Pozzi, Architetto
Giuseppe Prestianni, Guardia costiera
Paolo Prete, Impiegato
Marina Preto, Insegnante
Antonio Prigiobbo, Comunicazione Intergrata
Giustiniana Principe,
Salvatore Prisco, Docente universitario
Claudio Procaccini, Architetto sovrintendenza
Gianni Profeta, Neurochirurgo
Lluca Profeta, Neurochirurgo
Enrico Pugliese, Docente universitario
Pierpaolo Punterello, Ministro di culto Com. Ebraica
Teodolinda Punzo, Insegnante
Carla Rabuffetti,
Maria Racana, Artista
Roberto Race, Comunicatore
Giandonata Raimondi, Studentessa
MariaAngela Raimondi, Studentessa
Stefania Raimondi, Architetto
Fabrizia Ramondino, Scrittrice
Leonardo Ranieri, Avvocato
Marco Giuseppe Ravel,
Mario Ravel,
Silvia Ravel,
Luciana Ravone, Assistente sociale- in pensione
Silvia Rea, Insegnante
Paola Reale, Insegnante
Enrico Rebeggiani, Docente universitario
Miriam Rebhun, Insegnante
Leonardo Recchia, Architetto
Francesca Reduzzi, Docente universitario
Elisabetta Riccardi,
Gennaro Ricci, Imprenditore
Almerico Riccio, Ingegnere
Gabriella Riccio, Insegnante danza
Margherita Riccio, Esperto pubbliche relazioni
Monica Riccio, Ricercatrice
Nadia Riccio, Dottoranda
Eraldo Rimoli, Tecnico
Luigi Rinaldi, Psicoanalista
Fulvio Rino, Ricercatore univ.
Danilo Risi, Avvocato (giuristi democratici)
Clementina Rispo, Casalinga
Angela Ristaldo, Insegnante
Alessandra Rivazio, Insegn. interprete
Paola Rivazio, Impiegata
Federico Rivetti, Operatore terzo settore
Roberto Roberto, Ass.Cult. Alf Laila
Eleonora Roecker, Biologa
Diana Romagnoli, Insegnante
Bruno Romano, Chimico
Giovanna Romano, Ricercatrice biochimica
Ilaria Romano, Studentessa
Manlio Romano, Avvocato
Marco Romano, Docente universitario
Raffaella Romano, Addetto stampa
Claudia Ronchi, Esperta discipline bio-naturali
Virginia Rossi, Veterinario
Nunzio Rovito, Commercialista
Gregorio Rubino, Docente universitario
Ladislao Rubio, Funzionario
Barbara Ruffo,
Maria Ruffo, Casalinga
Graziella Ruggi D'Aragona,
Alessandra Ruggiero, Ricercatrice universitaria
Giovanna Ruggiero, Impiegata
Peppe Ruggiero, Giornalista
Raffaela Ruggiero, Insegnante
Vittorio Ruggiero, Disoccupata
Monica Rummo, Casalinga
Marco Ruocco, Impiegato
MariaRosaria Rusciano, Insegnante
Gerry Rusnik, Docente universitario
Francesco Russo, Neuropsichiatra
Luisa Russo, Neuropsichiatra
Maria Giovanna Russo, Cardiologa Pediatra
Monia Teresa Russo, Biologa
Riccardo Russo, Docente
Fiammetta Russo Carbone, Architetto
Silvano Saccone, Operatore beni culturali
Francesco Saggiomo, Genetista
Daniela Salamone, Insegnante
Salvatore Salerno, ISF-fe onlus
Demetrio Salvi, Insegnante
Nadia Salvi, Educatrice
Valentina Sanfelice di Bagnoli, Imprenditrice
Rosario Sanges, Dipendente Min. Beni Culturali
Vittorio Sanguigno, Avvocato
Antonella Sannino, Archivista
Francesco Santochirico, Antiquario
Pietro Santoianni, Docente universitario
Maria Sardona, Odontotecnica
Dario Savarese, Studente univ.
Flora Savastano, Dirigente regione campania
Maria Rosaria Savignano, Docente
Rita Savoia, Docente
Anna Sbandi, Insegnante
Paola Scala, Architetto
Dario Scalella, Imprenditore
Bianca Scalera, Docente
Giuliana Scalera, Docente universitario
Nadia Scardeoni, Educatrice
Salvatore Scarpato, Operatore sociale
Lydia Schapirer, Segretaria direzione
Lidia Schioppa, Pensionata
Annamaria Schisano, Libraia
Maria Rosaria Scialla, Pensoniata
Ettore Sciarra, Musicista
Amalia Scielzo, Architetto sovrintendenza
Giancarlo Scognamiglio, Architetto
Giovanni Scotto Di Carlo, Insegnante
Jessica Scotto di Marrazzo, Studentessa
Miriam Scotto di Marrazzo, Studentessa
Sara Scotto di Marrazzo, Consulente
Mariarosaria Scotto di Rinaldi, Logopedista
Alessandro Senatore, Avvocato
Daniele Sepe, Musicista
MariaTeresa Sepe, Architetto
Lello Settembre, Musicista
Riccardo Sgobbo, Avvocato
Vincenza Silvestrini, Docente
Tommaso Sinigallia, Imprenditore
Nicandro Siravo, Avvocato
Nicola Sisci, Medico
Marta Solaro, Montatrice cinematografica
Sara Solaro, Avvocato
Francesco Sollo, Rappresentante
Giorgio Sorrentino, Pediatra
Luigi Sorrentino, Insegnante
Pasquale Sorrentino,
Alberto Sorrento, Pensionato
Paola Spica, Pensoniata
Nina Spinelli, Pensionata
Francesco Spinelli Barrile, Architetto
Andrea Spiniello, Insegnante
Salvatore Spinò, Geometra
Patrizia Spinosi, Attrice
Annamaria Spirelli, Mamma sociale chance
Lorenzo Spirito, Studente
Gabriella Spizzuoco, Insegnante bell.arti
Paola Splendore, Docente universitario
Annamaria Stanco, Operatrice sociale
Marco Stangherlin, Wakeupandream
Piera Stangherlin, Studentessa univ.
Aldo Starace, Avvocato
Giovanni Starace, Docente universitario
Ezio Stimolo,
Martina Storace, Studentessa
Arturo Tagliacozzo, Docente universitario
Giuliana Taglialatela, Psicologa
Rita Tamajo Contarini, Psicologa psicoterapeuta
Alfredo Tamborlini, Esperto formazione
Antonio Tammaro, Dirigente d’azienda
Melissa Tarantino, Disoccupata
Silvana Tarantino, Disoccupata
Mariolina Taranto, Traduttrice
Guido Tavassi, Avv. del lavoro
Monica Tavernini, Impiegata
Danilo Tedeschini, Rappresentante
Davide Tedeschini, Studente
Sandro Temin, Imprenditore
Antonio Tempesta, Designer
Pasquale Terracciano, Operatore culturale
Luigia Tescione, Funzionario
Francesco Testa, Docente universitario- ing.
Alfredo Testi, Docente universitario
Carlo Tiberio,
Alessandra Tizzani, Docente
Walter Tizzano,
Gherarda Tomasella, Pensionata
Gerardo Toraldo, Docente universitario
Antonella Tortora, Studentessa
Gino Tortora, Commerciante
Renata Tortora, Dirigente scolastico
Elvira Tortoriello, Architetto
Antonio Tosini, Restauratore MBAC
Eva Trifuoggi, Psicologa
Alessandro Triulzi, Docente universitario
Sabatino Troisi, Medico veterinario
Luigi Trucillo, Poeta
Marisa Truda, Insegnante
MariaRosaria Tufano, Bidella
Chiara Turturiello, Grafica pubbli.
Roberta Uccello, Impiegata
Anna Carolina Vajro,
Assunta Valentino, Pensoniata
Fabrizio Valletti,
Palma Vanacore, Pensionata
Karen VanDick, Docente universitario
Fulvio Vannini, Impiegato
Carmela Vargas, Docente universitario
Patrizia Venditti, Dirigente scolastico
Pasquale Verde, Ricercatore Cnr
Raffaele Verde, Ingegnere
Michela Vernese, Insegnante
Rosaria Vernese, Istruttrice Cinofila
Massimo Vicinanza, Giornalista
Giancarlo Viggiani, Ingegnere
Giovanni Viggiani, Cuoco
Adriana Villamena, Interprete di congressi
Antonio Vinci, Biologo
Benito Visca, Giornalista
Antonio Visconti, Avvocato
Augusto Vitale, Docente universitario
Spartaco Vitello, Media educatore
Giuseppe Vitiello, Impiegato
Natascia Vitullo, Educatrice
Antonio Volpe, Tecnico Alenia
Giada Volpe, Impiegata
Maria Vozzella, Impiegata
Federico Weber, Agronomo
Mark Weir, Cantante
Marco Zannetti, Docente universitario
Bruno Zarzaca, Ristoratore
Giuseppe Zavota, Educatore
Gaetano Zazzaro, Scienziato
Fulvia Zeuli, Architetto sovrintendenza
Andrea Zezza, Docente universitario
Marco Zezza, Pittore
Sveva Zurlo

24 commenti:

Anonimo ha detto...

Caro Rossi-Doria, il mio commento lo si può leggere sul Mattino di ieri nel Forum su Napoli. Posso solo aggiungere che la sua forza sta in un consenso sincero, spontaneo e reale manifestato da tanti cittadini, di varia estrazione sociale e, forse, di variegato orientamento politico, cittadini comunque animati dall' anelito di un profondo cambiamento profondo nella qualità della gestione amministrativa di Napoli.Elio Capriati

Anonimo ha detto...

Sono iscritto ad un partito politico di centro-sinistra, ma darei il voto disgiunto se Ella si presentasse alle elezioni comunali. Facciamo vedere a De Mita e Bassolino che a Napoli decidono i napoletani.

Anonimo ha detto...

abbiamo senz'altro bisogno di un'alternativa a Malvano e Iervolino, altrimenti meglio scheda bianca. Abbiamo bisogno nuovamente di partecipare alla vita di questa città recuperando senso etico, dal basso, dall'alto, da ogni parte; pertanto sottoscrivo l'appello. Fernanda De Maio, architetto

Anonimo ha detto...

Ma, benedettiddio, è mai possibile che siamo trattati come pecore da un candidato che prima rinuncia, poi ci pensa, poi ci ripensa e poi si ricandida. Ma allora, facciamo capire che abbiamo una dignità e che vogliamo essere gestiti da un candidato da noi scelto e non imposto!

r di lauro ha detto...

Caro Marco,
l'amministrazione di una citta' come Napoli deve mettere al primo posto del proprio programma condizioni di vivibilita' accettabili per la maggioranza degli abitanti. Sei d'accordo? Cosa pensi di Cofferati a Bologna? Io ritengo che la battaglia per la legalita' sia alla base di un ragionamento collettivo per migliorare la qualita' della vita di tutti. TUTTI dobbiamo rispettare la legge, almeno fino a quando non riusciamo a cambiarla. Napoli e' in mano a prepotenti che hanno capito che non c'e' nessuno a contrastarli. Quelli che si possono difendere di meno (bambini, donne, anziani) non hanno piu' nessun diritto, neanche quello di passeggiare sui marciapiedi invasi da motorini e venditori.
Ho quasi 60 anni ed ho sempre votato PCI/DS ma non votero' certamente la candidata del centro-sinistra che ha cancellato nei napoletani quel senso del bene comune che la prima amministrazione Bassolino era riuscito a creare. La ricostruzione di questo sentire e' ai primi posti del tuo programma? E come pensi di farlo? Spero che tu mi dia un'opportunita' di votare come ho sempre fatto. Altrimenti, o voto disgiunto o scheda bianca

Anonimo ha detto...

Un messaggio di incoraggiamento da chi è profonamente deluso da un Bassolino illusionista e da una Iervolino incosistente.
Forza e coraggio Marco sono con te

Anonimo ha detto...

Ma quanti nani e ballerine attorno a Bassolino e Iervolino.
Rossi Doria scendi in campo altrimenti non andrò a votare!!

Anonimo ha detto...

Napoli ha bisogno di gente diversa e soprattutto di assessori diversi fuori da logiche di esclusivo clientelismo o di arroganza. Basti pensare a come ha risposto il "pupillo" della Iervolino, Luca Esposito agli abitanti di Chiaia che giustamente protestavano per gli schiamazzi notturni e e i rumori provenienti dai locali notturni : Ebbene, questo assessore in risposta alle lamentele dei cittadini che fino alle prime ore del mattino non riuscivano a dormire a causa degli schiamazzi in strada e della musica ad alto volume dei locali ha risposto (rif. il Mattino del 13/1/06) : “ ….di non comprendere le tante critiche dei residenti. Qualcuno dice che sente i bicchieri vibrare in casa ? Preferisco queste alle vibrazioni che sentono i concittadini di Scampia, di tutt’ altra natura. La verità è che su Chiaia l’amministrazione ha puntato tantissimo e deve essere anche una zona di richiamo per i turisti.” E’ incredibile l’arroganza della risposta che antepone il giusto riposo e la tranquillità dei residenti all’ interesse di pochi imprenditori e le scorribande “sonore” di giovani in cerca di divertimento notturno. Mi piacerebbe sapere dove abita l’assessore e se per caso sotto le finestre della sua camera da letto hanno luogo gli stessi schiamazzi notturni. Forse l’assessore dimentica che c’è gente che lavora ed esce la mattina presto per raggiungere il proprio posto di lavoro e quindi ha bisogno di dormire. Se queste cose fossero state disciplinate prima con opportuni regolamenti e controlli circa l’orario di chiusura e il mantenimento della quiete non ci sarebbe stato l’intervento della magistratura con la chiusura coatta dei locali. Ebbene è con gente di questa specie che questa amministrazione ci ha condotti al fondo, credo che peggio di così non si possa fare. Professore le auguro di andare avanti e nella felicissima ipotesi di una sua elezione di liberarsi di gente del genere.

Anonimo ha detto...

Caro Rossi Doria non si lasci coinvolgere nelle primarie. Non sono ciò per cui lei è sceso in campo, non sono ciò che vogliono i suoi sostenitori (categoria cui mi pregio di appartenere). Vada avanti nella sua sfida ad un centro sinistra sordo ai richiami dei propri elettori portando avanti con fierezza le idee fresche e genuine a cui ci ha abituato. Noi che sognamo con lei non abbiamo bisogno di vederla sconfitta alle primarie per legittimare addirittura la Iervolino. Non vogliamo Rosetta, ha tradito la fiducia dei suoi elettori non sapendo governare la nostra città. Abbiamo bisogno di lei, Rossi Doria, ma come candidato a sindaco, non come candidato alle primarie. Non si lasci coinvolgere nel gioco sporco di un centro sinistra che mira solo a toglierla di mezzo dandole solo un contentino di un posto in consiglio comunale. Non è ciò per cui lottiamo, noi con lei in testa.

Anonimo ha detto...

Il peggio della "ri"candidatura della Iervolino è rappresentato dagli pseudointellettuali e pseudo rapresentanti del volontariato che le girano intorno.
Marco scendi in campo siamo con te!!

Anonimo ha detto...

Ormai Bassolino ha definitivamente tradito lo spirito del 1993 quando diventò sindaco di Napoli.
L'assenza delle primarie e l'indecente balletto no/si della Iervolino sono un esempio di ciò.
Se Ella non si candiderà voterò per il consiglio comunale a sinistra e sindaco a destra.

Anonimo ha detto...

finalmente si respira un'aria diversa... forza marco.. e spero di poterti aiutare nella tua campagna elettorale... sono a tua completa disposizione... NON SE NE PUO' PROPRIO PIU'... di tutti i rimpasti politici..

cerchiamo di rendere la NOSTRA SPLENDIDA NAPOLI... una città vivibile.... per tutti NOI ... e soprattutto per le nuove generazioni.

mi piacerebbe sapere come posso aiutarti..... e contribuire al tuo GRANDE progetto...

PIER PAOLO PIZZANO
COORD. AMM.VO
STRUTTURA COMPARTO SANITA' PRIVATA
email: pierpaolo.pizzano@tin.it
blog: bloggers.it/pierpap

Marina Gemelli ha detto...

Caro Marco Rossi Doria conidividendo i valori di fondo della tua iniziativa ti sono vicina per ogni eventuale iniziatia comune Marina Gemelli

Anonimo ha detto...

Sono con te.
Basta col marionettismo della Iervolino, tagliamo questi fili.
Diego Alabiso,temporaneamente inoccupato.

Anonimo ha detto...

sono un segretario di unità di base dei ds a napoli uomo di sinistra da sempre, attivo della politica e conoscitore dei suoi ingranaggi, pur non condividendoli tutti, ma proprio non riesco a digerire la ricandidatura della Iervolino a sindaco.
Penso che in politica aldilà dei famosi equilibri tra i pesi specifici dei partiti debba esser messo al di sopra di tutto l'interesse della collettività anche nella scelta dei candidati

giancarlo porcini,architetto a salerno ha detto...

per par condicio: era il 1971 e da studente di Architettura fotografavo Bagnoli sperando che per il 2000 quello splendido posto sarebbe rinato con "futuristiche architetture"....
ma a napoli il tempo scorre lento....
facciamo ripartire più veloce questi orologi...??
auguri vivisssim a questa citta' ed ai suoi futuri destini...

Anonimo ha detto...

abbiamo bisogno di aria nuova.
la classe dirigente attuale deve andare a casa...
forza... "dicidiamo insieme"...!!!

raffaele ha detto...

Non vi conoscevo prima ,ma visto il profilo ho deciso di aderire all'idea,quelle veramente nuove,grazie per aver scelto napoli come nostro campo di battaglia

gurudeva ha detto...

l'incontro con i giornalisti al modernissimo è stato qualcosa di molto bello. non solo una questione di stile ma una possibilità di quello che potrebbe essere la sostanza delle relazioni.marco sempre centrato, mai disponibile alla polemica ed aperto a tutti gli interventi che hanno l'obiettivo di migliorare una idea partecipativa per il governo di questa città.
non cadiamo nelle trappole di provocazione che arriveranno sempre di più.
essere compassionevoli, trasformare cioè la negatività che appartiene ad ogni individuo in un percorso di felicità.
aiutare a tirare fuori la parte sana che in molti casi è solo dormiente e non assente.
una politica al servizio, il maestro serve.

Anonimo ha detto...

Egregio prof. Rossi-Doria,
visti gli attuali schieramenti, è ovvio presupporre che la candidatura a sindaco di Napoli se la giocheranno Malvano e la Jervolino.
Purtroppo, le previsioni danno al momento la vittoria alla Jervolino ed all'opposizioe Malvano ed il centro-destra.
Visto che i Suoi propositi che leggo sulla carta sono senz'altro buoni e, di conseguenza, in netta contrapposizione con il male che fino ad oggi hanno fatto Bassolino ed il suo clan (leggi gruppo) alla nostra città, gradirei sapere se Lei avrà il coraggio di schierarsi all'opposizione contro l'attuale sinistra, e se si, come intende fare l'opposizione, se congiuntamente al centro-destra o accettando compromessi?
La saluto e ringrazio
Eduardo de Maio

Anonimo ha detto...

Incrocio le dita e dico "in bocca al lupo".
Come vorrei che Napoli diventasse una città vivibile...
Mi fido della sua onestà intellettuale e plaudo al coraggio che ha avuto nel mettersi in gioco malgrado abbiano confermato la candidatura della Rosetta,che non ha saputo gestire nemmeno l'ordinario
R. L.

Anonimo ha detto...

Egregio Professore,
sono un elettore di sinistra, e svolgo attività sindacale. Ripongo in lei grande fiducia, visto che sono stato profondamente deluso dall'amministrazione Jervolino(piu' dai suoi assessori e collaboratori che da lei stessa, in verità) che purtroppo ha vanificato quanto di buono avevano fatto le precedenti giunte Bassolino, di cui pure ho tuttora grande stima. Se mi permette, però , vorrei solltolineare quello che mi sembra un suo limite: scorrendo la lista dei suoi sostenitori ho notato, compiaciuuto per la verità, la presenza di numerosissime persone e personalità del mondo della cultura , segno certamente del malessere che la cosiddetta middle class patisce nel vivere quotidiano in questa città che,nonostante tutto, amiamo. Tuttavia, noto, anche che è poco rappresentata una certa fetta di cittadinanza, diciamo così, piu' popolare. Io credo che andrebbe coinvolta maggiormente anche questa parte di popolazione, poichè napoli è una città dai grandi numeri, e se si punta a dirigere l'amministrazione di questa città bisogna fare i conti anche con le esigenze e le problematiche di questa parte di cittadini, che altrimenti rischiano di essere piu' affascinati dal candodato del centro destra, immemori del marciume che lo sostiene.
La saluto cordialmente e le auguro di avere successo(lo auguro anche nel mio interesse, nella speranza di dare vita ad una città piu' civile).
Giorgio Campo

Luigi ha detto...

ciao

Luigi ha detto...

buona sera io sono un ragazzo di barra e come mi conoscono tutti mi chiamo luigi ambrosanio alias o0 nonnetto io devo ringraziare al progetto chance x che mi anno fatto prendere la terza media sopratutto a alla prof di disegnio che non dimendicero mai la prof rita anche se io oggi sto scrivendo questo mesaggio e mi trovo in una comunita alloggio x minori o 17 anni x aver fatto una rapina grazie a tutti