13 marzo, 2006

Finalmente Domenica

Ieri, domenica. Freddo da neve. C'è un' aria finalmente da campagna elettorale. Capannelli con le persone, gazebo, manifesti dappertutto, nuove iscrizioni e sottoscrizioni, uno striscione sul balcone.
Ponticelli non era periferia, lo è oggi: non c'è lavoro, c'è disperazione ed esclusione. I giovani vanno via: me lo ripetono in molti. E' un luogo dove si deve costruire il programma di sviluppo locale e ci sono le competenze per farlo.
La sede, appena aperta in centro, si è affollata. Ho incontrato molte persone che non conoscevo. Anche militanti degli altri partiti vogliono confrontarsi, trovare i punti di accordo. Il viale Margherita era pieno di cittadini che discutevano di politica: sicurezza, rifiuti, formazione e occupazione, credito e vero antiracket per il commercio.
Vengono altri cittadini da Bagnoli dal Vasto e da Poggioreale. Ci saranno altre nuove sedi così, una per ogni municipalità.

56 commenti:

nello mainente ha detto...

sono un insegnante e come tale ho seguito lei come "collega".
spero che riuscirà a mettere la stessa energia in politica.
un grossi in bocca al lupo da salerno.
abbiamo bisogno di persone come lei.
nb: perchè non fa un intervento sul blog di napoli di beppe grillo?
http://beppegrillo.meetup.com/10/boards/
saluti nello mainente
salerno

Anonimo ha detto...

fino al 9 aprile parleremo solo del nostro programma e di cosa(tutto) ci distingue dalla destra di malvano e di mister b. poi dovremo dire anche dei disastri degli ultimi anni a napoli.Dopo quando avremo sconfitto mister b. oggi su repubblica hanno fatto una domanda a marco,prima però hanno sostenuto di conoscere già il risultato delle comunali,forse l'autore non ha ancora capito che battuto mister b. nulla sarà come adesso ,ne vedremo delle belle.io voterò la rosa nel pugno,alle politiche, credo che sia utilissimo ai fini dell'elezione di Marco dare un segnale forte a margherita ds verdi e prc,voterò per la riduzione del danno.
c.a

Pietro Spina ha detto...

per eleonorae
che commentando il post precedente mi diceva che ha sentito dire che il tavolo sulla sicurezza non è stato molto produttivo: cara eleonorae la invito vivamente a partecipare ai lavori di questo tavolo. non so chi le ha riferito e in ogni caso rispetto l'opinione di chi ha un giudizio critico. certo il tavolo è aperto a tutti non solo a tecnici (ammesso e non concesso che su qesto tema ci siano dei "tecnici"..) e molti cittadini hanno espresso, in quella e in altre sedi, più le loro preoccupazioni e paure che delle proposte vere e proprie. però abbiamo avuto modo di sintetizzare la discussione in un documento che presto sarà disponibile. nessuna soluzione globale, nessuna bacchetta magica, ma, come accennavo precedentemente, una presa di posizione politica, una definizione di priorità e di intenti, alcune idee guida in netta contrapposizione con il passato. partendo dall'idea che la sicurezza non ci può essere convivendo con la camorra,che la microcriminalità a napoli non è lo stesso problema della microcriminalità a milano o a verona, ma si connette ai problemi di un territorio in cui opera una forza criminale che limita la effettività dello stato.
insomma c'è di cui riflettere, ma occorre farlo insieme.
quindi la invito non solo ad aspettare il programma, ma a "produrlo", avanzando oltre alle critiche, sempre giuste e ben accette, anche proposte e idee. io stesso ho detto che ritengo interessanti alcune proposte avanzate sul blog e per quanto possibile cercherò di tenerle presenti per il documento. ma la discussione è aperta e continua all'assemblea del 18 e dopo.
saluti cordiali

clark kent ha detto...

a tutti gli amici/e:)
ve la riporto dal mio blog:
"Centotrent'anni fa o giù di lì,dopo aver visitato il paese delle meraviglie,Alice entrò in uno specchio per scoprire il mondo alla rovescia.Se Alice rinascesse ai nostri giorni,non avrebbe bisogno di attraversare uno specchio,le basterebbe affacciarsi alla finestra."

Leonardo Lasala ha detto...

Salve Marco, quell'aria di cui parli nel tuo post è pregna del desiderio di tanti napoletani di dare una "scossa" a questa città. Crediamo tutti nelle possibilità del tuo movimento di rappresentare una nuova guida per la nostra città.

Saluti
Leonardo Lasala
leonardolasala@virgilio.it

francesco de goyzueta ha detto...

Marco Rossi Doria,con essenzialità e chiarezza ha precisato senza equivoci stamane su La Repubblica la Sua posizione sul dopo elezioni:o si vince e si fa il sindaco o si rimane all'opposizione secondo le regole di una corretta opposizione.Prendo atto di ciò e ne sono più che soddisfatto.Temo invece avvicinamenti e movimenti impropri che hanno altre storie e che non si coniugano con la sensibilità politica che esprime Decidiamo Insieme: alludo a partiti della casa delle libertà che da tempo da segni di cedimenti strutturali,che per dimostrare di cavalcare il nuovo e il moderno, corteggiano il movimento politico di Rossi Doria ed esprimono attenzione e consenso nei suoi confronti.Cosa pensano di attendersi da noi o dalla Città? E' al contrario Napoli che si attende da tutti servizio e risposte concrete con la massima dedizione e in completa gratuità.

Anonimo ha detto...

Non ho ancora letto Repubblica ma ho letto il commento del signor de Goyzueda sulla posizione di Rossi Doria relativa al dopo elezioni e approvo con molto piacere, penso che sia il primo, chiaro e reale gesto alternativo ad un certo modo di fare politica comune alla destra ed alla sinistra.
Se MRD continuerà su questa onda gli avvicinamenti e i movimenti impropri che hanno altre storia e che teme il signor de Goyzueda finiranno automaticamente, proprio perchè hanno altre storie.
In compenso MRD riuscirà ad avere anche il voto di cittadine esigenti come me.
Probabilmente non ce la farà, ma portare la voce di tutti i cittadini perbene che sono riusciti a conservare dignità in tutta questa monnezza napoletana e vogliono farlo sentire forte,è più che una vittoria.

Anonimo ha detto...

chiedo scusa al signor de Goyzueta per aver scritto male il suo nome.

Nazarin ha detto...

Concordo con Spina; il tavolo non è stato improduttivo, semplicemente non ha trovato una sintesi immediata; ma sarebbe stato strano il contrario, forse addirittura segno di approssimazione. La questione sicurezza va centrata con attenzione sia per la sua importanza che per l'eterogeneità delle posizioni a riguardo. Io ho trovato invece nei due incontri a cui ho partecipato diverse ragioni di ottimismo.

clark kent ha detto...

Caro Marco(oggi mi permetto di chiamarti così) ho appena finiti di leggere il tuo articolo su Repubblica...complimenti!!
Complimenti non tanto per come e per quello che hai scritto,che si piò condividere o meno.
Complimenti e grazie per aver enunciato in una domanda di un solo rigo un primo,vero,discriminante punto di un programma per governare questa città!
Mi riferisco al rigo finale del tuo articolo e cioè alla rivoluzionaria e disarmante domanda:
"E' TANTO STRANO FARE SEMPLICEMENTE LA PERSONA SERIA?".
a presto
Clark

Anonimo ha detto...

concordo con de goyzueta e gli altri qui sopra: c'è un mare di elettori del centrodestra che aspira a una amministrazione corretta e con qualche idea per il futuro di napoli. e aspira anche a un centrodestra decente, liberato da brutti personaggi. se la persona di rossidoria può servire in prospettiva a costringere al rinnovamento sia il centrosinistra che il centrodestra cittadino, non può che farmi piacere.

Enrico per InOpera ha detto...

Sono contento per Ponticelli, e spero che la città conosca sempre più incontri e luoghi nuovi a sua disposizione.
La città ha bisogno di conoscere questo progetto, perchè sono convinto che, grazie ad una adeguata e massiccia divulgazione, si possono aprire scenari e possibilità maggiori.
Purtoppo non sono tanti che spontaneamente si interessano a novità come queste. Quindi, penso che dobbiamo fare molto. Molte persone sanno quasi nulla, e, se informati, spesso, concordano con l'iniziativa, con il progetto.
Con ottimismo andiamo avanti, per un Rossi Doria VINCENTE.

Anonimo ha detto...

Non so come UdC possa proporre un appoggio a MRD.
Un partito campione di ambiguità, braccio politico del clero, artefice insieme ad altri del clientelismo istituzionalizzato scopre MRD.
Non so se rallegrarmi o essere preoccupato.
Come la dichiarazione su questo governo Berlu-dipendente e della necessita di liberarcene per poter tentare di diventare normali, credo ce ne vogliano altre molto chiare che smascherino questi doppiogiochisti.
Il PROGRAMMA. Prima !, non quando sara gia mediato.

Anonimo ha detto...

Cosa leggo sulla Repubblica di oggi ? Mastranzo, il capogruppo comunale dell'UDC, invita a votare Rossi Doria e preannuncia un incontro con lui. E proprio il Mastranzo che conosciamo ? E l'UDC è il partito del democristiano Casini, di Giovanardi,dei candidati in odore di mafia in Sicilia ? Avevo deciso con convinzione di votare Rossi Doria, ma ora, e probabilmente anche altri mi seguiranno, ho bisogno di un chiarimento su questa vicenda, il rinnovamento sicuramente non passa per il un partito come l'UDC, altrimenti la speranza è già finita,bisogna smarcarsi da questi appoggi. L'UDC è parte integrante del governo che Rossi Doria auspica di mandare a casa ?
Leonardo Esposito

nello ha detto...

da oggi sei su
http://www.jacopofo.com/?q=node/1034
http://www.onemoreblog.org/archives/010129.html
anche da salerno sto lavorando per lei: faccio campagna per lei ai miei amici napoletani

eleonoraee ha detto...

bene clark...

l'altro sergio ha detto...

Nel precedente post "Ascoltare ... cambiare" ho trovato degli spunti interessanti nella proposta della sig.ra Grimaldi.
Non parlerei di "sanzioni" ma di "propedeucità culturali".
Ossia, l'ottenimento di alcuni diritti e servizi resta subordinato ad una sorta di "curriculum comportamentale" che l'individuo forma durante la propria vita scolastica ma non solo.
Discutiamone, se siete d'accordo, nel prossimo incontro del tavolo sicurezza ed opportunità.

Anonimo ha detto...

Per i bloggers e i supporters che partecipano ai tavoli sulla sicurezza ecc. mi auguro che non si stia sottovalutando la questione degli immigrati che a Napoli evidentemente costituiscono una sorta di "terza citta'"
1) per l'entita' considerevole del fenomeno;
2) per la grande eterogeneità della provenienza;
3) perchè questo popolo è ancora più sommerso e a rischio dei ceti bassi napoletani, vivendo in condizioni miserevoli e non avendo troppo spesso altra scelta che ricorrere all'illegalità gestita dalla camorra.
Il nostro movimento dovrebbe adottare una politica chiara in merito, proponendo possibilmente modelli alternativi all'esclusionismo delle destre e al laissez faire delle sinistre.
Propongo innanzitutto di istituire figure di mediatori che comincino a monitorare la situazione degli immigrati a Napoli.
Il comune dovrebbe anche essere in grado di patrocinare corsi di italiano e creare liste di collocamento che salvaguardino queste persone e dall'indigenza e dallo sfruttamento.
Non commettiamo l'errore di non considerarli cittadini solo perchè non hanno il permesso di soggiorno!

CON CASINI MAI ha detto...

Oggi Repubblica titolava "L'UDC sostiene Rossi Doria".
Nell'articolo si faceva riferimento ad una telefonata di Casini a Marco e ad un incontro che si sarebbe tenuto in settimana.
NON CI SIAMO PROPRIO, caro Marco.
Non amiamo i doppi giochi.
Ricorda: il successo dei sondaggi è destinato a dissolversi se dovessi virare a destra.
Gran parte del tuo potenziale elettorato proviene da ambienti estranei a quella cultura moderata e destrorsa.
Nell'animo è di sinistra, ma non si riconosce nell'apparato di potere che regge questa città (e la regione). E' disposta a votarti perché la tua proposta si è dimostrata la vera alternativa.
STAI IN GUARDIA. SE DOVESSI GIOCARE QUESTO SCHERZO CI RICOMPATTEREMMO TUTTI E TURANDOCI IL NASO RITORNEREMO DA ROSETTA

Anonimo ha detto...

Ma perche' mettete i carri davanti ai buoi ?
UdC parla di appoggiare MRD per problemi suoi interni alla maggioranza. Come de Mita fa la fronda alla Jervolino.
Non e' l'appoggio a MRD che deve far scandalo.
Leggeremo le proposte e i programmi, sperando siano abbastanza chiari. Quelle e solo quelle faranno giustizia di tutti i doppiogiochisti.
Faranno ancora dichiarazioni di solidarietà se gli chiudono ogni spazio ?

Anonimo ha detto...

in parte off topics

questa sera ho visto l'incontro/scontro... non so dopo quanti anni in tv non passavano una trasmissione cosi'. Non fraintendetemi, era molto tempo che la tv non trasmetteva 1 ora e 30 minuti senza pubblicita'.
Ma perche'??? Solo in queste occasioni?!?!

in parte on topics

ecco lo spunto... ma quando vediamo il nostro RossiDoria con la Jervolino, Malvano, Pomicino (incredibile) e Lauro?!?!?!?

questa sera faccio una preghiera...

by
OnOff Topics

Anonimo ha detto...

mastranzo vorrebbe essere candidato sindaco dall'UDC per essere eletto senza preferenze.
oggi gli hanno pure arrestato un grande elettore.
se per alzare il prezzo parla di rossi doria che problema c'è? lo appoggi pure, senza pensare però di candidarsi...

Anonimo ha detto...

UN CITTADINO IN UN ATTACCO DI NAUSEA HA DETTO...
A FRONTE DI QUELLO CHE SUCCEDE NEL DRAMMATICO QUOTIDIANO NAPOLETANO,tutti i nostri candidati si sbracciano soltanto nei loro giochi di bassa politica arrivista, E MRD NON SI SOTTRAE, ANZI, MI SEMBRA PERFETTAMENTE A SUO AGIO nel quotidiano apparire sulle pagine di Repubblica, del Mattino ecc.a sventolare la sua politica qualunquista ed il suo pressappochismo professionale.
La destra italiana non è una destra come le altre in europa, si può imbellettare come vuole, resta sempre una destra del fascismo più bieco che ha toccato il fondo (SPERIAMO) con berlusconi. con questa destra NON SI TRATTA,CON la DESTRA italiana BISOGNA ESSERE DI PARTE.
MRD,TI STAI PRENDENDO UNA GRAVISSIMA RESPONSABILITA';in questa città così martoriata ci voleva una persona seria e capace, tu stai creando soltanto una grande confusione nelle persone serie che, non conoscendoti, hanno creduto in te.
Quelle persone serie che invece potevano impegnarsi in un movimento fortemente innovativo facendo pressione all'interno dei vari gruppi della coalizione di centrosinistra ed invece ora pensano di turarsi occhi orecchi naso e gola e votare la iervolino ora che tutti i giochi sono fatti.
Ma ti fossi messo d'accordo con la sindaca che ti ha detto: distrai un poco i cattivi che io intanto faccio i fatti miei, tanto poi ci mettiamo d'accordo" la politica è politica, ed anche tu devi campare...

Anonimo ha detto...

la considerazione precedente è molto seria e adeguata alla gravità del problema, riflettiamo...

Anonimo ha detto...

Ho già scritto ieri riguardo l'aggoggio dell'UDC o almeno del capogruppo comunale Mastranzo. Attendo ancora un chiarimento, perchè il fatto ha provocato smarrimento in me, Rossi Doria non è contrario a questa destra, la peggiore che si può immaginare dall'UDC ai fascisti della Mussolini e della Fiamma Tricolore ? Questa è gente che ha appoggiato Berlusconi nelle sue leggi immonde,alcune hanno colpito il Mezzogiorno. Distanziamoci nettamente da loro e soprattutto è vero un prossimo incontro ? Per parlare di che ? Tempo perso....
Il programma è importantissimo, però bisogna scegliere bene le persone con cui attuarlo, anche il programma di Berlusconi è pieno di belle parole.
Leonardo Esposito.

Anonimo ha detto...

Ma cosa c'e' da riflettere!!
Cazzo solo fango, ed invidia da parte di persone che sicuramente so state vicine a MRD.
SMETTETELA!! Quella di MRD e' una candidatura limpida e trasparente non inquinata da logiche di partito, dovete convincervene.
State giocando con carte truccate, ma alla fine i bari vengono scoperti

Anonimo ha detto...

Non ho capito...
Mastranzo dice che appoggerebbe Rossi Doria con un evidente giochetto delle tre carte tutto interno al centrodestra ed alla vicenda Malvano/Baccini.
Non è il primo. A fare il gioco delle tre carte sono stati per primi i Comunisti Italiani per alzare il prezzo al tavolo del centrosinistra, puntualmente riuscito.
Sia nell'un caso che in questo mi pare che Marco abbia tenuto dritta la barra che guarda ai cittadini e non al ceto politico, evitandosi (giustamente) di rispondere ed aprire interminabili discussioni su alleanze ed alchimie di vario genere.
Eppure c'è anche in questo blog chi di fronte ad un atteggiamento di sostanziale disinteresse per i soliti giochetti dei politici vorrebbe invece che ci fosse interesse e partecipazione da parte di Rossi Doria proprio in questo.
Preferisco il silenzio e che a parlare siano i fatti e le proposte dell'asssemblea di sabato.

saluti
Non sarà che la politica politicata ha lasciato qualche

Anonimo ha detto...

strascico di troppo?

Anonimo ha detto...

UN CITTADINO IN UN ATTACCO DI NAUSEA
Si può mai risolvere una situazione così delicata e seria parlando di invidia e di carte truccate, e minacciando chi dice il vero:saranno smascherati!Questo significa cercare di sminuire un problema e mancare di rispetto a quanti se lo pongono, giustamente.Questa è una logica della destra fascista che ci sta logorando da cinque anni.
NON SI PUO'CHIEDERE SEMPRE AI CITTADINI DI FARE LA PARTE DEGLI IMBECILLI; SEMPRE...SIAMO STANCHI.

Anonimo ha detto...

E ti pareva, è sempre colpa dei comunisti...anche questa è vecchia, detta e ridetta, puzza di putrefatto...neanche berlusconi la usa più (vedi il faccia a faccia di ieri sera)

Anonimo ha detto...

E' proprio quello che MRD sta facendo:
CHIEDERE AI CITTADINI, FARLI PARTECIPARE, RENDERLI PARTECI ma questa logica che non appartiene alle logiche precedenti da molto fastidio.
siamo stanchi delle insinuazioni, ci sono dei fatti che senza ombra di dubbio certifichino che MRD sti facendo sotto banco accordi
che vengano fuori, altrimenti SI TACCIA.

Anonimo ha detto...

CITTADINO IN UN ATTACCO DI NAUSEA
che vuoi dire, che quello che riporta la repubblica di ieri è falso?perchè l'udc inviterebbe ufficialmente a votare MRD?Un invito ufficiale senza il consenso del diretto interessato?Che cosa c'è dietro?chi mente? Ti sembrano gratuite queste domande ed insinuazioni tutto il resto?A che serve la partecipazione e tutto il resto se poi i giochi sono sempre gli stessi?

Anonimo ha detto...

Vuoi dire che anche i fuori usciti dai Ds o da Rifondazione si sono accordati prima, e solo dopo hanno dato l'appoggio!!.Hummm
Non e' cosi' MRD non ha fatto nessun accordo ma solamente riesce a coalizzare da piu' prti persone che sono stufe e credono in una rinascita

Norberto Gallo ha detto...

Cari amici, attenzione a non peccare di eccessiva dietrologia.
Ha ragione l'anonimo di qualche post fa: le dichiarazioni di Mastranzo sembrano una manovra volta ad "alzare il prezzo" nella Cdl, cosa peraltro già fatta dal PDCI e andata a buon fine.
Marco è stato esplicito sul suo impegno per mandare a casa Berlusconi, ha detto che il movimento non ha a che fare con gli apparati di partito, ha cominciato a parlare di programmi ed ha annunciato per sabato il documento politico dell'associazione.
Mi pare un percorso trasparente e da seguire nel merito.
Comincerei a dire che non va votato solo quando dopo aver letto il suo programma ed (eventualmente) scoperto che è pericoloso per Napoli...
Ogni discussione diversa mi pare una semplice illazione, un vecchio riflesso di demonizzazione dell'avversario o peggio del traditore...

PS: oggi la Incostante ci fa sapere che Rossi Doria è "NEL centrosinistra, non è DEL centrosinistra".
Considerato che per centrosinistra intende il partito suo e quelli dei suoi alleati, allora mi sento assai vicino a Rossi Doria, NEL centrosinistra, DEL centrosinistra giammai...

Anonimo ha detto...

Perchè non si può chiedere spiegazioni riguardo la faccenda dell'UDC ? Bisogna accettare acriticamente tutto, non si era detto ''decidiamo insieme'' ?
Basta solo un piccolo chiarimento, che però non arriva. I miei dubbi aumentano, non fatemi tornare da Rosetta.C'è già una crisi dovuta alla crescita ?

Anonimo ha detto...

ok...
è un fottuto venduto alla destra clericale e papalina, si tiene mastranzanzo e picchia i bambini di chance...
contento?
ora torna da rosetta e non rompere più i cosiddetti... (a proposito, ma sei mai andato via sul serio???)

Anonimo ha detto...

cittadino che dalla nausea è passato al vomito dopo aver letto il post di sopra che non ha bisogno di commenti, c'è un'emergenza democrazia in questa città, per chi non lo avesse capito!!!

Anonimo ha detto...

decidiamo insieme cosa?due giorni che cittadini chiedono spiegazioni e nessuna risposta.
MRD risponde solo alle persone importanti?

Nunzio Rovito ha detto...

Ma perché dobbiamo sempre dare spazio alle dietrologie? E' possibile che tutti gli elettori di Casini siano malfattori? Stiamo ai fatti, un leader nazionale del cdx (lontano da me mille miglia) ha stigmatizzato con poche chiare parole la situazione attuale della classe politica napoletana. Ha detto cose false? Non mi sembra. Spera che rafforzando Rossi Doria la Iervolino possa perdere le elezioni? Forse, ma la cosa più importante, lo ripeto per l'ennesima volta, è che esiste il voto disgiunto e se un elettore che appartiene allo schieramento conservatore ritiene, legittimamente, che Marco sia più adatto a guidare la città e vuole esprimere la sua preferenza per lui, cosa si fa? Gli si dice no grazie noi siamo i puri e tu stai al posto tuo?
Siamo seri, sgombriamo la mente da stereotipi da muro di Berlino, concentriamoci su tutto l'elettorato napoletano, diffondiamo il nome di Marco, attraiamo consensi senza fare promesse impossibili, ridiamo una speranza alla città. Prodi, ieri sera, ha fatto questo ... non ha venduto sogni, ma ha lasciato intravedere una via di uscita. Seguiamo la sua impostazione nella nostra campagna elettorale.
Mastranzo? Come di Norberto sta solo alzando il prezzo

Anonimo ha detto...

DOPO IL VOMITO RIPRESA LA NAUSEA
NON C'E' STATO NESSUN INVITO UFFICIALE DEL DS NE' DEL PRC A VOTARE MRD PERTANTO I FURI USCITI SONO FUORI USCITI; INVECE C'E' UN INVITO UFFICIALE DELL'UDC A VOTARE MRD, CON TANTO DI TITOLO SUI GIORNALI E QUESTA NON E' UNA DIFFERENZA SOLO FORMALE:NON OFFENDETE L'INTELLIGENZA DEI CITTADINI!!!E poi, chi difende MRD a spada tratta è evidentemente molto informato, perchè non ci illumina così la finiamo con le "illazioni"?

dani ha detto...

cari amici, sul nuovo forum di visiblmedia abbiamo inserito una sezione chiamata "mi BLOGghi? ma quanto mi BLOGghi..." dove potete inserire il vostro blog (dopo una semplice registrazione).
inoltre, potrete esprimere anche un'opinione nel sondaggio "Internet Vs Tv, Radio, Stampa".
spero che l'invito sia gradito :)
un salutone
http://visibilmedia.forumup.it

Anonimo ha detto...

Quello che non capite è che non è solo un cittadino che chiede spiegazioni, ma sono molti.
Decidiamo insieme a chi, a Mastranzo ? Abbiamo il diritto di sapere la posizione dell'aspirante sindaco sulla vicenda dell'UDC e sul suo presunto incontro, e abbiamo il diritto di non essere offesi da persone che coltivano il culto del capo e vedono complotti in ogni angolo !!!!!
Non poniamo fine alla speranza per non aver fatto una piccola dichiarazione. Sono di sinistra, voterei Rossi Doria contro gli apparati di sinistra, figuriamoci se entrano in gioco gli apparati di destra.
Leonardo Esposito.

roberto vallefuoco ha detto...

Credo che la proposta, o meglio la speranza, che sta nascendo attorno a MRD non vada svilita in una discussione che per certi aspetti ripercorre una concezione vecchia della politica. Quella di Mastranzo è una mossa tutta rivolta all'interno del centrodestra, questo è chiaro a tutti. Lui si propone di votare Rossi Doria? Ci credete davvero? Bè se lui lo vuole votare può farlo.
L'UDC ha scelto ufficialmente di non appoggiare il candidato del centrodestra? Dove lo avete letto? Quando lo hanno deciso? Hanno non dico fatto, ma chiesto un accordo politico con MRD? A chi risulta questo?
Detto questo,le cose che a me sembrano chiare,per quello che mi risulta al momento, sono:
a) che MRD si candida a Sindaco di Napoli con il sostegno dei cittadini napoletani e di nessun partito che lo nomina;
b) che l'unico soggetto politico che rappresenta questa candidatura al momento è l'associazione Decidiamo Insieme;
c) che ogni cittadino può decidere di votare MRD e di appoggiarlo alle elezioni;
d)che qualora un soggetto politico altro voglia appoggiare la candidatura di MRD, nello spirito di Decidiamo Insieme, si decide appunto insieme se accettare o meno un accordo.

Non facciamoci trascinare nei giochini della vecchia politica prestando il fianco a quelle che probabilmente sono solo mosse maliziose. Ci saranno innumerevoli tentativi di strumentalizzare un'iniziativa che è la vera novità del panorama politico cittadino. Ma bisogna avere la capacità politica di governare e gestire queste cose se ci si candida ad un ruolo di protagonisti e non lasciarsi intimidire da essi.
Nessuno sconto a nessuno, ma nemmeno isterismi inutili per favore.

Anonimo ha detto...

che noia mastranzo rosetta ....cambierà tutto dopo il 9 aprile.avete visto "la guerra di mario"?cosa ne pensate?è un pò anche la nostra guerra?la mia di sicuro
ciro amante

Francesco de Goyzueta ha detto...

Sono d'accordo con Norberto Gallo quando ritiene che il corteggiamento dell'UDC verso il movimento di Rossi Doria possa essere stumentale e dettato solo dalla volontà di alzare il prezzo in seno alla CDL: però anche se la politica è figlia del pragmatismo bisogna comunque avere ben definiti i limiti e la misura oltre i quali esso diviene cinico opportunismo. E questo non è il caso di Decidiamo Insieme che nasce proprio per rompere con schemi mentali, modi di essere e di pensare che non sono i nostri e che appartengono alla vecchia DC e ad un sistema che ha sempre coniugato affari e politica.Perciò ben vengano i voti da qualsiasi parte ma che non siano mai frutto di patteggiamenti e accordi elettorali con schieramenti politici con i quali non abbiamo nulla in comune e da condividere.
Francesco de Goyzueta

Anonimo ha detto...

UN CITTADINO CON UN ATTACCO DI NAUSEA HA DETTO
Ma Roberto Vallefuoco è il portavoce di MRD? o quello che dice sono sue opinioni personali?
Ha letto la repubblica di ieri?
mica ce lo siamo inventato noi l'invito ufficiale dell'UDC a votare MRD!!!
Quell'invito ufficiale cambia molto la sostanza della candidatura di MRD, ed è inutile cercare di farlo passare soto banco.RIPETO; DS e RIFONDAZIONE NON HANNO INVITATO UFFICIALMENTE A VOTARE MRD. VI PARE NIENTE?
NON VOGLIO FARE LA PARTE DELL'IMBECILLE; QUALCOSA NON VA?

Anonimo ha detto...

il signor de goyzueta ieri era di opinione diversa, che cosa è successo?

Norberto Gallo ha detto...

Caro cittadino con l'attacco di nausea, se la suddetta ti è venuta all'idea che l'Udc abbia ufficialmente preso posizione a favore di ROssi Doria, fattela pure passare immantinente...
Qui è il famigerato articolo dove si legge chiaramente che Pierino Mastranzo dice che lui lo sostiene personalmente e che inviterà il partito a sostenerlo ufficialmente.
In ogni caso ripeto l'invito ad andarci piano, altrimenti sembra avere ragione l'anonimo che dice che qui c'è qualche provocatore di troppo.

http://www.napolionline.org/2006/03/15/ludc-appoggia-rossi-doria/

Francesco de Goyzueta ha detto...

rispondo all'amico che si chiede se io abbia cambiato idea sull'argomento UDC: no, non ho cambiato assolutamente idea;ho solo articolato meglio e ampliato il mio pensiero che rimane quello di chiudere a corteggiamenti o lusinghe ufficiali quando vengono dai partiti avversari ed accettare comunque i voti degli elettori di qualsiasi parte politica che vogliano rafforzare il movimento, purchè senza contropartite perchè ripeto,il pragmatismo, ha i suoi limiti.Il bello dello scambio di idee e del colloquio è quello di aprirsi e condividere anche se parzialmente il giudizio intelligente degli altri e se del caso modificare in tutto o in parte, la propria posizione mentale.

Anonimo ha detto...

la nausea è molto spiacevole, specialmente se viene a uno che ci tiene tanto a dire che Rossi Doria è un fascista perché già si vede la Iervolino al secondo turno...
Prova a succhiare qualche limone che ti passa.

Anonimo ha detto...

Ma cari MRDisti lasciatelo vomitare, non leggete che e' solo un provocatore ? Se non lo e' non lo invidio, deve essere terribile accorgersi di essere soli e senza piu punti diriferimento.
Sarebbe troppo facile far fuori i candidati avversari. Basterebbe che un noto fascista dicesse "votate in massa rifondazione" per far crollare rifondazione ? Ma faciteme o' piacere, lasciatelo vomitare.

VOMITO L'UDC ha detto...

Vogliamo un chiarimento ufficiale di MRD su Casini, UDC e Mastranzo. Parole chiare...

nessuno è perfetto ha detto...

Mamma mia! Questo blog è diventato il confessionale dei rifondaroli frustrati dall' incongruenza del fatto di non avere nessuna voce in capitolo in un governo locale di sinistra che, invece di dar loro un premio fedeltà per averli votati ad occhi chiusi per 13 anni, li tratta invece come pezze da piedi, materiale umano buono solo al momento del voto.
E allora adesso fanno a gara per accaparrarsi il favore di Marco Rossi-Doria nella speranza che lui almeno li premi per aver tanto dato.
Poverini, dopo tante "pugnalate alle spalle" è normale che non si fidino più di nessuno, è comprensibile, ma è anche il risultato di una militanza troppo ideologizzata che fa perdere di vista il fine che si vuole raggiungere e che rischia sempre di più di essere manipolata dai veri padroni della "fu" sinistra.
Tuttavia non è tanto difficile incontrare Rossi-Doria. Basta partecipare ai Forum in Via Calascione. Lui è lì quasi sempre ed è possibile sentirlo parlare da vicino.
A quel punto bisogna fidarsi del proprio istinto, e questa sì che è operazione non facile dopo tante batoste. Tuttavia bisogna fare uno sforzo e tentare di vedere al di là dei partiti e dei micidiali meccanismi innescati dai loro rappresentanti e prendere una decisione fondamentale:
lasciare Rossi-Doria LIBERO di muoversi secondo la sua coscienza che poi dovrebbe essere il riflesso della nostra, concedendogli, qua e là, il margine per qualche errore.
Ma per carità, fatelo lavorare in pace, chè già ha da vedersela con le insidie dei media e i trabocchetti che la "vostra amatissima sinistra" gli tende un giorno si ed uno...si.

Anonimo ha detto...

CITTADINO CON LA NAUSEA ha mangiato il limone ma la nausea aumenta...
Perfettamente in linea con la destra fascista, non avendo argomenti, diventate verbalmente violenti.In questa città, assieme a rifondazione, sono stati trattati come pezze per i piedi tanti altri cittadini perbene come me; per voi questo è fonte di sarcastica allegria e di compiaciuta ironia,queste sarebbero le persone che si propongono come alternativa al governo di questa città? siamo messi bene.
nonostante il mio stomaco di ferro, la nausea aumenta...

Norberto Gallo ha detto...

Ma le primarie sono una cosa seria

Primarie si, primarie no. Assai conflittuale il rapporto tra i partiti del centrosinistra e le primarie. Nate come meccanismo di partecipazione per gli elettori sembrano sempre più l’ultima spiaggia a disposizione dei partiti per risolvere le beghe interne quando i conti non tornano più…

http://www.napolionline.org/2006/03/16/ma-le-primarie-sono-una-cosa-seria/

scoraggiato ha detto...

Come siamo messi male...

Inizia tutto a sembrarmi offuscato (ho le cataratte?)

Che vogliamo dire, caro MRD, in termini di Pacs, di sperimentazione della RU486, per esempio?

Parliamo di presrvativi per tutelare i ragazzi dall'AIDS e della nuova legge contro la droga fatta dai fascisti gnurant come al solito?

Forse questi argomenti potrebbero distinguerti dagli udc dell'ultima ora.

Ma fare politica è una cosa seria. E fossi in te l'assemblea l'avrei rinviata a dopo il 10 Aprile, tanto le cose da fare le fai lo stesso.

Proviamo a parlare di chi immagina una napoli di polizia in termini chiari, o abbiamo paura di deludere gli scontenti qualunquisti che s'aggirano come anime ululanti nella tua sfera?

Va bene dire di voler mandare a casa Berluska. Ma per il resto, che cosa speriamo di fare, senza posizione nette contro ogni faccia della destra?

Meglio chiari e trasparenti, che grigi e dolenti.